Chi ha sviluppato la teoria comunista del governo?

Nessuno, non esiste una “teoria comunista del governo”. La cosa più vicina a una “teoria comunista del governo” è il principio generale secondo cui la società deve essere un’associazione democratica e autonoma di persone e produttori.

Il motivo per cui non esiste una teoria unificata è perché Marx non approfondisce mai molto. Ha fatto alcune dichiarazioni generali ma nulla di preciso, quindi perché tutti in seguito avevano idee molto diverse su ciò che la “teoria comunista del governo” era veramente. I marxisti-leninisti credevano che ci dovesse essere uno stato di transizione democratico-centralista che si sarebbe appassito a una società senza stato, senza classe, autogovernante.

Mao mise l’accento sulla politica di linea di massa , il Lussemburgo desiderava che la democrazia fosse più aperta, meno centralizzata e contraria al centralismo democratico, mentre Stalin proponeva più centralismo e autorità. Gli anarchici hanno sottolineato la necessità dell’abolizione immediata dello stato e che la società sia una libera associazione di produttori e residenti che autogestiscono la società in modo democratico e diretto. Il confederalismo democratico suppone che la società dovrebbe abolire lo stato ma essere organizzata in modo semi-gerarchico (ma democratico e trasparente), dando alle persone in fondo il potere reale .

L’idea generale è comunque quella di creare una società in cui i lavoratori abbiano il potere principale. A volte questo significava creare uno stato di transizione, a volte significava bypassare completamente la fase dello stato di transizione!

Fondamentalmente, non è una teoria incastonata e di solito dipende dalle condizioni della società.

Quando si discute di economia comunista e filosofia politica, di solito non esiste una sola risposta. Ce ne sono molti perché i comunisti provengono da diversi rami del pensiero, di solito derivanti da alcuni filosofi. Ad esempio, il marxismo-leninismo *, il marxismo-ileonismo *, il comunismo di sinistra *, l’anarchismo comunista e il comunismo religioso. Mi asterrei dall’aggiungere uno qualsiasi dei sottogruppi comunisti più distinti e di nicchia, poiché sono generalmente sparati dai rami principali.

Tutti i rami contrassegnati da un asterisco (*) sono rami del socialismo marxista e comprendono i filosofi fortemente ispirati al marxista come Trotsky, Mao, Stalin, Lussemburgo, eccetera.

Generalmente puoi tracciare tutti questi movimenti fino ad alcuni rami. Marxismo, anarchismo e religione.

Non credere ai tuoi altri intervistati. La “teoria” del governo che identifichiamo come comunista ha un lignaggio intellettuale che risale almeno molto indietro nel primo cristianesimo. Tuttavia, le nozioni più moderne del comunismo socialista dovrebbero probabilmente essere ricondotte al filosofo francese tra cui Saint-Simom e Rousseau. Le loro idee furono ampliate e ulteriormente sviluppate da un numero qualsiasi di pensatori che vennero dopo di loro che portarono al movimento Levellers in Inghilterra e all’analisi del capitalismo e del “Manifesto comunista” di Karl Marx e Friedrich Engels. Furono sviluppate le applicazioni pratiche delle “teorie” marxiste di Lenin e Trotsky, con aggiunte / correzioni di persone come Bakhunin, Gramsci e molti altri.

Che la raccolta di queste idee non costituisca realmente una vera “teoria” è probabilmente corretto, tuttavia. Il governo comunista attualmente è meglio descritto come un amalgama di socialismo di stato e dominio plutocratico a partito unico.

Nessuno ha sviluppato la teoria del governo comunista / socialista, quello che è successo è che i cosiddetti comunisti / socialisti hanno affermato che stanno portando il comunismo / socialismo alle masse, quando la realtà è fino a quando le masse capiscono e vogliono c / s quindi un tale la società non è realizzabile. Nella società ac / s non ci sarà alcun governo. Se qualcuno pensa che qualsiasi forma di governo sia possibile nella società ac / s, allora ovviamente non sono comunisti / socialisti e dovrebbero essere evitati come la peste Cos’è il socialismo? , Dal capitalismo al socialismo. . . come viviamo e come potremmo vivere Saluti Ian.

Il comunismo è un modello economico, sviluppato originariamente da Karl Marx.