Dato che Khmer Rouge e Vietcong erano entrambi comunisti, perché in seguito andarono in guerra?

I paesi nominalmente comunisti si scontrano continuamente. L’Unione Sovietica e la Cina furono nemici mortali per gran parte della Guerra Fredda. La verità è che il comunismo non contava mai molto quando si trattava di paesi che perseguivano la propria agenda nazionale.

Nel caso della Cambogia, questo era ancora più vero. L’ideologia dei Khmer rossi era una strana reinterpretazione del comunismo, come l’idea di Juche nordcoreana, che non aveva nulla a che fare con Marx. I Khmer rossi erano ultranazionalisti xenofobi che odiavano i vietnamiti. Indossavano le loro fobie razziste in slogan rossi ma la loro posizione anti-vietnamita, basata su antiche questioni storiche, era reazionaria come ogni altra cosa malvagia che facevano.

I vietnamiti hanno invaso la Cambogia per porre fine alle continue molestie da parte delle forze Khmer rosse. All’epoca le Nazioni Unite li hanno criticati per questo, ma penso che abbiano avuto un buon caso. Il regime fantoccio vietnamita del disertore dei Khmer rossi, Hun Sen, era impopolare e corrotto ma non genocida, il che, se me lo chiedi, è stato un grande miglioramento.

Quando alcune … figure problematiche entrano in casa e uccidono alcune migliaia (3157, per la precisione, bambini, neonati, anziani … inclusi) per lo sport, sai che la guerra è proprio dietro l’angolo.

Quando il vicino di casa proclama di colpirti, sai che la guerra è dietro l’angolo. [proprio all’inizio, scusami per non essere riuscito a procurarti un link in inglese].

Quando il vicino di casa organizza uccisioni di massa e genocidi e non fa alcun tentativo di nascondere le loro intenzioni ostili nei tuoi confronti, sai che la guerra è proprio dietro l’angolo.

Oh, e questo

“Chỗ cần mỗi ngày diệt vài chục, m thi tháng diệt vài ngàn, mỗi năm diệt vài ba vạn thì có thể đánh 10, 15, 20n 20 nău thu tùu 2 người Việt Nam “.

Traduzione: [Circa]
[Noi] Dobbiamo solo uccidere una dozzina di [vietnamiti] ogni giorno, alcune migliaia ogni mese, alcune decine di thoudani all’anno, quindi possiamo combattere per 10, 15, 20 anni. Usa 1 per uccidere 30, sacrificando 2 milioni di cambogiani per uccidere 50 milioni di vietnamiti.

fonte

Per ulteriori dettagli succosi, fai questa domanda: perché il Vietnam ha invaso la Cambogia?

Notate perché non dico nulla sul comunismo? Perché al diavolo l’idea condivisa – per noi vietnamiti, siamo prima nazionalisti, secondi comunisti (il modo in cui Ho Chi Minh è stato descritto da alcune persone). Se qualcuno osasse attaccare il Vietnam (di nuovo), reagiremo – siano essi Francia, Giappone, Stati Uniti, Cambogia, Cina … (e mi limiterò solo al 20 ° secolo)

Per lo stesso motivo per cui i cinesi e i vietnamiti ci sono andati! Il comunismo è come una religione di stato. Significa che i due paesi condividono alcune credenze comuni, proprio come i paesi europei hanno condiviso la stessa religione per quasi duemila anni, ma non hanno problemi a combattersi!

Innanzitutto, tutto il sud del Vietnam apparteneva a quella che sarebbe diventata la Cambogia. C’era molta animosità lì. Ma anche non era “Cambogia vs Vietnam:” il Khmer rosso essenzialmente commise un genocidio all’interno della stessa Cambogia. Il Vietnam sapeva che la Cambogia si stava disintegrando e non solo aveva combattuto contro il KR, ma aveva anche inviato insegnanti per ricostruire la propria base di conoscenze. Mentre molti vietnamiti e cambogiani condividono valori simili, pochissimi vietnamiti – se non addirittura comunisti hardcore – condividevano i valori del KR. Inoltre, pochissimi cambogiani condividevano questi valori, motivo per cui molti di loro furono uccisi dal KR.

Etno-nazionalismo.

C’era (ed è) tensione etnica tra Khmers e Viet. I Khmers si risentono del Vietnam e del Vietnam per la perdita del delta del Mekong. I vietnamiti in genere non si risentono o odiano i khmer, ma hanno in qualche modo una visione condiscendente verso i khmer. Sicuramente i quadri dei Khmer rossi hanno notato che durante i loro giorni di allenamento nel Vietnam del Nord, il che si è aggiunto al risentimento.

Mantennero il risentimento nascosto quando avevano ancora bisogno dell’aiuto del Vietnam del Nord. Ma dopo che hanno preso la Cambogia e non hanno più avuto bisogno di aiuto, un’ideologia politica condivisa non ha potuto superare la tensione etnica e il risentimento, che li ha portati ad attaccare il Vietnam.

C’è qualcosa chiamato teoria della pace democratica: puoi leggerlo qui: teoria della pace democratica – Wikipedia

Non esiste una teoria della pace comunista e la scarpa è sull’altro piede: perché la denominazione “comunista” impedirebbe a quei paesi / movimenti di scatenarsi una guerra? Loro (e altri comunisti) non avevano assolutamente scrupoli nell’esecuzione di un gran numero di individui “comunisti” autoproclamati, quindi perché dovrebbero esitare su stati “comunisti” stranieri?

Perché hanno una lunga storia di odio reciproco.

L’animosità regionale ed etnica prevale ogni volta sull’affiliazione politica. Il Vietnam ha anche combattuto una guerra con la Cina comunista. Neanche l’URSS e la Cina erano esattamente amiche intime. Le democrazie europee si sono ripetutamente battute l’una contro l’altra, ect.

Il comunismo era condiviso ma doveva essere modificato per adattarsi al popolo e alla cultura di ogni nazione: stalinismo, maoismo, pensiero di Ho Chi Minh, … L’ideologia di Khmer Rouge era una combinazione di maoismo, nazionalismo khmer e primitivismo. Brutale e molto impensabile. Il Vietnam e il Khmer rosso erano due diversi comunisti.

La stessa ragione per cui molte nazioni europee si trascinarono in due guerre mondiali nonostante fossero capitaliste. Erano capitalisti diversi.

Perché NVA era un bravo ragazzo che voleva fermare i pazzi khmers. =)